www.carlosimoni.it

CARLO SIMONI - Sito Ufficiale dell'attore, percorso di immagini della carriera artistica teatrale e pittorica

Se non sei stato ancora reindirizzato al sito che hai richiesto, clicca QUI

Credits: NetworkDev S.r.l.  e TecnoDev S.r.l.

NetworkDev S.r.l., appartenente al GruppoDev.it, è una società leader nel settore dei servizi per la comunicazione dedicati alle aziende.
L'attenzione prioritaria di NetworkDev S.r.l.è sempre stata quella di offrire in un unica soluzione, tutte le competenze necessarie a soddisfare le esigenze di comunicazione Internet, multimediali e cartacee.
A partire dall'attività di Web Desgin, viene offerto un pacchetto di servizi integrati che racchiudono Grafica Pubblicitaria, registrazione e manutenzione in Hosting dei domini, posizionamento sui principali motori di ricerca, stampa tipografica e contratti di consulenza continuata.
In collaborazione con TecnoDev S.r.l., che fornisce in partnership il supporto tecnologico per la creazione e realizzazione di siti web dinamici e autoaggiornabili, NetworkDev S.r.l. si pone sul mercato come Web Agency capace di supportare una vasta gamma tra le primarie necessità nel settore della comunicazione.
Il nuovo Servizio PacketSite si annovera come prodotto novità 2004, tra i servizi offerti da NetworkDev S.r.l.
(servizio che offre la creazione di siti web autoaggiornabili, congiuntamente alla registrazione di domini web - visita il sito www.packetsite.com)

(Fano 1943, attore). Studia all’Accademia d’arte drammatica “Silvio D’Amico” dove si diploma nel 1967. Nello stesso anno entra a far parte dello Stabile di Genova diretto da Luigi Squarzina. Nel 1970 Sarah Ferrati lo chiama nella sua compagnia per Chi è Claire Lannes? della Duras. Nella stagione 1974/75 è impegnato nel Re Lear di Shakespeare al Piccolo di Milano, diretto da Giorgio Strehler. Nel 1977 lavora con Antonio Calenda nell’allestimento di A piacer vostro di Shakespeare allo Stabile dell’Aquila. Nel 1978 è scritturato dallo Stabile di Torino per La duchessa di Amalfi di Webster per la regia di Mario Missiroli; e da “Il fabbricane” di Prato per La torre di Hofmannsthal, regia di Luca Ronconi. Nel 1981 è diretto da Gabriele Lavia ne Il pellicano di Strindberg per lo Stabile di Trieste, e nel 1982 partecipa a Ifigenia in Tauride di Goethe, regia di Aldo Trionfo. Nel 1983 interpreta Venezia salvata di Otway (regia di Gianfranco De Bosio) per lo Stabile del Veneto. Segnato dal successo è il ritorno allo Stabile di Trieste, nel 1986, con Eroe di scena fantasma d’amore: Alessandro Moissi (regia di Giorgio Pressburger), e allo Stabile di Torino, dove si distingue nella goldoniana Pamela umile (regia di Beppe Navello). Dal 1993 è attivo nella compagnia del Teatro Stabile di Bolzano, diretto da Marco Bernardi, dove è stato protagonista con Patrizia Milani di numerosi e importanti spettacoli: La locandiera di Goldoni che ha conosciuto cinque riprese consecutive, Hedda Gabler di Ibsen, Ma non è una cosa seria di Pirandello, Medea di Euripide, Piazza della Vittoria di Cavosi, Sarto per signora di Feydeau, L’Arialda di Testori, Coppia aperta, quasi spalancata di Fo e Rame, spettacolo ripreso per quattro stagioni. Recentemente ha interpretato Il giardino dei ciliegi di Cechov e Una giornata particolare di Scola. Frequenti sono le sue apparizione in produzioni cinematografiche e in televisive di successo, quali I fratelli Karamazov e Il mulino del Po, regie Sandro Bolchi; Delitto e castigo e La vita di Leonardo da Vinci, regie di Renato Castellani; Madame Bovary, regia di Daniele D’Anza; La moglie ideale, regia di E. Macchi; Teatro e mistero, regia Nanni Fabbri; Edera e Passioni, regie di Fabrizio Costa; fino alla recente Provincia segreta, regia di F. Massaro. Ha vinto i seguenti premi: Premio I.D.I. “maschera d’oro” quale migliore attore dell’anno 1976; Premio Ruggero Ruggeri nel 1987.